A Cecina manita per Gaviria e maglia rosa per Cavalieri!

Sono sempre meno le occasioni per i velocisti al Giro d'Italia 2018 UVIS- Stagione 13, e Fernando Gaviria non sembra affatto intenzionato a voler cedere agli avversari. Ha fatto sua infatti anche la tredicesima tappa.

Il colombiano della Quick-Step Floors si è portato a casa la quinta tappa di questa edizione vincendo uno sprint, questa volta molto combattuto, a Cecina. Lanciato ancora una volta splendidamente da Cavalieri, Gaviria si è dovuto misurare con una concorrenza in crescita rappresentata da Sacha Modolo (EF-Drapac), Niccolò Bonifazio (Bahrain-Merida), Sam Bennett (BORA-hansgrohe) e Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo).

La notizia della giornata è il buco venutosi a creare tra i primi 13 ed il resto del gruppo che ha permesso a Cavalieri di scavalcare Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) ed indossare la maglia rosa.

Promossi e bocciati

Promossi
Fernando Gaviria
Vince in tutti i modi. Anche sotto pressione è lui il velocista di riferimento.

Bocciati
Vincenzo Nibali
Perde la maglia rosa in modo stupido, sarà stato voluto?

Il personaggio del giorno

Christian Cavalieri
Ancora una volta è lui il personaggio del giorno. La sua scalata è finalmente compiuta. E ora?