Tris di fuggitivi UVIS sul podio della ventesima tappa del Giro 2020! Angand a un passo dal successo finale

Tris di fuggitivi UVIS al traguardo della ventesima tappa del Giro d'Italia 2020 UVIS - Stagione 15, ultima fatica prima della cronometro finale.

Un ritrovato Filippo Olivieri (Israel Start-Up Nation) ha bruciato al termine di una lunghissima fuga uno sfortunatissimo Klaus Bjoergen (Androni-Sidermec) che chiude questa edizione senza la tanto agognata vittoria. Terzo posto a 5'40'' per un Robert Williams (Sunweb) in crescita, ma non abbastanza per giocarsi la vittoria.

Giornata più che tranquilla per la maglia rosa André Angand (Groupama-FDJ), che si è potuto concedere il lusso di non replicare agli attacchi di Christian Cavalieri (Deceuninck-Quick-Step) e Rigoberto Uran (EF) sul Passo di Era. Anche Mikahil Novitopolsky (CCC) ha provato ad attaccare proprio nei chilometri finali, ma senza successo. Angand domani si potrà permettere di fare passerella tra Pavia e Milano.

Promossi e bocciati

Promossi
Christian Cavalieri
Anche oggi attacca senza risparmiarsi riuscendo, probabilmente, a blindare il quarto posto.

Bocciati
Fabio Andreoli
Prova la fuga ma va in crisi nera arrivando al traguardo a un'ora da Olivieri. Disfatta.

Il personaggio del giorno

Filippo Olivieri
Finalmente una prestazione convincente per il veronese che aggancia anche la top ten.

IL VIDEO DELLA TAPPA