Una Vita In Sella Forum
http://unavitainsella.it/phpbb3/

[F1 - Le interviste]
http://unavitainsella.it/phpbb3/viewtopic.php?f=88&t=4716
Pagina 1 di 1

Autore:  Camenzind [ 24 marzo 2020, 1:29 ]
Oggetto del messaggio:  [F1 - Le interviste]

Topic dedicato alle interviste ai piloti, i sogni del pre-season, le attese prima di un GP e le sensazioni del post- gara, questo sarà il nostro spazio personale

Autore:  Camenzind [ 24 marzo 2020, 13:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Intervista pre-season a tutti gli Uvis

Il 2020 sarà una stagione particolare, a suo modo storica, visto che ci saranno ben 15 scuderie iscritte e 30 piloti al via.
Tante scuderie tornano dopo diversi anni di oblio, come la Jordan, la Bar, la Arrows, Tyrell e l'italianissima Minardi e tutte loro puntano su esordienti, un mix molto interessante.
La grossa novità riguarda la partecipazione dei piloti al GP, solo i primi 26 classificati nelle qualifiche potranno correre la domenica, la battaglia sarà serrata ed emozionante


Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

Risposta

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Risposta

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Risposta

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Risposta

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Risposta

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Risposta

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Risposta

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Risposta


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi

Autore:  Squiz [ 24 marzo 2020, 15:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

#58 Andrej Angëlov
Arrows Grand Prix


Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino? [/i]
Micheal Schumacher, senza dubbio. Sono letteralmente cresciuto con le sue gare e con il suo dominio in Ferrari, la sua ricerca estenuante della perfezione mi ha sempre affascinato. Dei piloti attualmente in attività adoro lo stile di guida aggressivo al limite di Magnussen, abbiamo lo stesso modo di intendere le corse.

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
"Chiedete a un bambino di disegnare un’automobile, sicuramente la farà rossa" diceva Enzo Ferrari, mi rivedo pienamente in quel bambino.

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Per avere una rivalità si presuppone che il livello dei due contendenti sia più o meno alla pari, in questo caso non è chiaramente così. Cercherò di aiutare il mio compagno il più possibile nel setup della vettura in modo che si possa togliere delle piccole soddisfazioni anche lui e non sia relegato solo a una stagione da comprimario.

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Quando scendo in pista lo faccio con l'unico obiettivo di essere il migliore, punto. So bene di non avere l'esperienza e il mezzo adatto per essere competitivo fin da subito ma metterò tutto me stesso per aiutare il team a migliorare e poter raggiungere grandi risultati insieme. Le potenzialità non ci mancano.

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Il circuito di Spa Francorchamps è semplicemente il Circuito con la C maiuscola, ma mi piace molto anche il Red Bull Ring. Non impazzisco invece per il layout del GP di Russia, ma comunque sia fare un buon risultato nel GP di casa sarebbe la soddisfazione maggiore, per me, per i miei tifosi e i miei sponsor.

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Nella F1 moderna la regolarità è tutto. Cercheremo di fare regolarmente degli exploit, semplice no?

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Non vedo l'ora di scendere in pista, sono sicuro delle potenzialità mie e della macchina e carico a molla per l'inizio della stagione. Non vedo l'ora di dimostrare chi sono.

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Il secondo è il primo dei perdenti.


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
Grazie a voi, ci rivediamo presto per le interviste sul podio!

Autore:  daniferrol [ 24 marzo 2020, 17:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Intervista pre-season a tutti gli Uvis

#25 Dani Genè | Jordan Grand Prix

Il 2020 sarà una stagione particolare, a suo modo storica, visto che ci saranno ben 15 scuderie iscritte e 30 piloti al via.
Tante scuderie tornano dopo diversi anni di oblio, come la Jordan, la Bar, la Arrows, Tyrell e l'italianissima Minardi e tutte loro puntano su esordienti, un mix molto interessante.
La grossa novità riguarda la partecipazione dei piloti al GP, solo i primi 26 classificati nelle qualifiche potranno correre la domenica, la battaglia sarà serrata ed emozionante

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

Nigel Mansell

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?

McLaren

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?

La cooperazione è necesaria ma sicuramente ci sara anche rivalità

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?

Impara dai migliori

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?

A casa mia.... GP Catalunya

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?

E molto importante la regolarità

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?

Sono eccitato e nervoso per il debutto

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?

Inizia il divertimento


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi

Autore:  Camenzind [ 24 marzo 2020, 21:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

Ayrton Senna, ho ancora il poster in camera che ricorda quel maledetto 1 maggio, se posso fare un secondo nome, Damon Hill!

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Williams e Arrows in onore di Damon

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Vinca il migliore, se sarà più veloce lui, lo aiuterò, se fossi io invece, mima aspetterei lo stesso atteggiamento

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Fare esperieza e crescere, poi l'anno prossimo si faranno obiettivi più concreti

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Amo la storia, per cui Monza e Silverstone

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Un piccolo passo alla volta, regolare

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
molto emozionante essere li, sarà come il primo giorno di scuola

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Non amo le parole, solo fatti!


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
grazie a voi

Autore:  Pollo1980 [ 24 marzo 2020, 21:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

29 - Marco Fabi - Tyrrell

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino? 
Gilles Villeneuve, per lo stile di guida che lo ha reso immortale.

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato? 
Ferrari senza alcun dubbio.

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi? 
Il mio compagno di squadra è il primo dei miei rivali , ma sono pronto ad aiutarlo se servirà.

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi? 
Da capire il nostro livello, fare dei punti sarebbe molto bello.

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Monza e Silverstone sono circuiti storici in cui sarebbe bello essere veloci.

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit? 
Regolarità e cercare di sbagliare poco.

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Molta emozione per questo esordio.

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Mai alzare il piede!

Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi

Autore:  fantavilella [ 24 marzo 2020, 22:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Anton Power nr. 21

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?
Gilles Villeneuve

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Chi non sognerebbe di guidare una monoposto del Cavallino Rampante

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Innanzitutto credo che in un team la cooperazione è fondamentale per fare progressi raggiunge i migliori obiettivi

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Obiettivi primari è una bella top five non posso chiedere di più comunque sarà la pista a dare giudizi

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Montecarlo senza dubbio e poi Monza perchè siamo in Italia

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Dopo le prime gare si decide su cosa puntare

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Un pò di emozione c'è essendo la prima gara del circuito

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Passare primo sotto la bandiera a scacchi


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi

Autore:  carlinhomaravilla [ 24 marzo 2020, 23:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?
Ho sempre apprezzato Raikkonen, ancor prima che venisse in Ferrari. Il suo essere antidivo lo ha poi reso indimenticabile, anche se sicuramente non mi aspettavo di trovarlo ancora in F1 al mio esordio

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Ovviamente la Ferrari, ma mi piaceva anche il verde sgargiante della Jaguar

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Il mio compagno è l'unico con la mia stessa macchina, quindi è il primo da battere. C'è rispetto tra noi, ma se vogliamo tenere un sedile anche il prossimo anno devo batterlo

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Difficile porsi obiettivi in questo momento. Vedremo cosa ci diranno i test di Valencia e a quel punto tracceremo un primo piccolo bilancio

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Monza e Messico per il calore dei tifosi, ma anche Interlagos perché non ci si annoia mai

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Non credo avremo le potenzialità per puntare alla zona punti, ma di solito ci sono sempre quelle 2/3 gare in cui succede di tutto e spero di farmi trovare pronto in quelle giornate

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Un po' di emozione c'è, è inevitabile. Non vedo l'ora di vedere a che punto sono rispetto ai miei avversari

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Non è importante che tu sia un crotalo o un pavone, l'importante è che se muori me lo dici prima


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
Grazie a voi, ci vediamo in Australia

Autore:  Tatore Gibo Esposito [ 25 marzo 2020, 17:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Intervista pre-season a tutti gli Uvis

Il 2020 sarà una stagione particolare, a suo modo storica, visto che ci saranno ben 15 scuderie iscritte e 30 piloti al via.
Tante scuderie tornano dopo diversi anni di oblio, come la Jordan, la Bar, la Arrows, Tyrell e l'italianissima Minardi e tutte loro puntano su esordienti, un mix molto interessante.
La grossa novità riguarda la partecipazione dei piloti al GP, solo i primi 26 classificati nelle qualifiche potranno correre la domenica, la battaglia sarà serrata ed emozionante


Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

I primi ricordi sono le gare in cui Hill e Schumacher se le davano di santa ragione. Ho adorato Barrichello. Sicuramente un idolo e fonte di ispirazione.

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Benetton. La livrea era semplicemente stupenda.

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Ci siamo conosciuti da poco e non sappiamo il nostro reale valore. Cercheremo di cooperare ma siamo entrambi ambiziosi e emergenti. Sarà divertente vedere chi è più bravo.

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Mi piace guidare col bagnato e penso di fare bene nelle gare ostiche. Mi piacerebbe chiudere la stagione con alcuni punti. E finire in classifica davanti al mio compagno.

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Adoro Suzuka e Interlagos. Sogno una bella pioggia torrenziale per farmi valere in Brasile.

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Vedremo. Sono più un pilota da exploit.

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Sono molto emozionato e pronto a fare i primi errori della mia carriera. Serve esperienza e serve farla subito.

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Don’t mess with the Balcan boy!


Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
Grazie a voi per l’intervista. Non vedo l’ora di cominciare!

Autore:  Gabriele Currego [ 26 marzo 2020, 18:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

#30 Gaber Mazzer

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

Sono letteralmente cresciuto con il mito di Schumacher, difficile avere un altro mito oltre a lui

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
Ferrari, easy

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Conosco da molto tempo Tony (Almeida), spero che tra noi le cose possano andare sempre bene ma sarà il comportamento in pista a dircelo

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Qualunque obiettivo è troppo basso per me

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Già l'Australia mi piace, poi Austria, Belgio, Italia

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
Una velocità regolare?

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Emozionato, tranquillo e sicuro di me stesso

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
:100:

Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
Grazie a voi per il tempo dedicatomi!

Autore:  giampajussi [ 28 marzo 2020, 14:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: [F1 - Le interviste]

Ma passiamo al sodo, conosciamo uno ad uno gli esordienti di quest'anno con un botta e risposta.

Partiamo da una domanda semplice, qual è stato il tuo idolo da ragazzino?

Io sono cresciuto col mito di Mika Hakkinen...ahhhh come sverniciava lui quell'arrogante di Schumacher nessuno mai :D

La scuderia dei tuoi sogni, anche del passato?
La Lotus, anche se sono inglesi

Veniamo al presente, che rapporto hai con il tuo compagno di squadra, preferisci che si parli di cooperazione o sana rivalità tra di voi?
Il migliore sono ovviamente io, però andiamo d'accordo anche se non capisco un'acca di quello che dice con quel suo strano modo di parlare in lingua barbara!

Sei alla tua prima stagione, ti sei posto degli obiettivi?
Vincere il Mondiale? Non penso sia plausibile, potrei accontentarmi di buttare fuori strada qualche big

Ci sono circuiti che ti piacciono particolarmente e sui quali punti a fare un buon risultato?
Il circuito di Austin, che conoscono molto bene. E poi mi piace il circuito di Suzuka.

Con il tuo team, punterai più sulla regolarità, oppure sulla velocità sperando in qualche exploit?
La regolarità mi dà tranquillità.

Tra poco si parte per l'Australia, sei emozionato o tranquillo e sicuro di te stesso?
Dato che sono già stato eliminato, incazzato.

Hai un motto o una frase che ti rappresenta?
Un sorpasso vi seppellirà.

Grazie per la disponibilità, in bocca al lupo per la tua prima stagione tra i grandi
To your sister (A soreta) .

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/